Papa Francesco, il documentario

CITTÀ DEL VATICANO –  “Sono un grande peccatore, confidando nella misericordia, nel perdono di Dio e nella sofferenza accetto”. Queste sono le prime parole che Jorge Mario Bergoglio pronuncia da Papa, quando il cardinale Decano Giovanni Battista Re gli chiede se accettare o meno l’elezione. A ricordare quei momenti è un altro porporato, Angelo Comastri, durante l’intervista che uscirà tra due settimane nel DVD prodotto in collaborazione da Rai Eri, CTV e Corriere della Sera, intitolato appunto “Papa Francesco”.

Continua a leggere

L’ Appartamento è pronto, ma Francesco resta al Santa Marta

CITTA’ DEL VATICANO – Da oltre 140 anni il terzo piano del Palazzo Apostolico Sisto V è la residenza papale, dove abita il Pontefice, in un “lussuoso isolamento”. Spesso in Piazza San Pietro le persone indicano le finestre dell’ “Appartamento”, è così che si chiama in gergo, e ai loro bambini dicono: “Guarda, lì vive il Papa”. Dove dorme, studia, mangia, scrive, da dove si affaccia la domenica per l’Angelus e riceve le persone in udienza, nella biblioteca. E’ l’appartamento che viene sigillato dal cardinale Camerlengo durante la sede vacante, per morte o, come nel caso di Benedetto XVI, dimissioni. In attesa del nuovo Papa. E invece, Papa Francesco, riserva un’altra sorpresa, una scelta in linea con il suo stile, da puro gesuita, di vocazione alla semplicità.

Continua a leggere

Francesco e Benedetto, a Castel Gandolfo lo storico incontro

PAPA A CASTELGANDOLFO, INCONTROCITTA’ DEL VATICANO – Il passaggio di consegne è avvenuto. Papa Bergoglio e Papa Ratzinger si sono incontrati, hanno parlato a lungo, si sono abbracciati e scambiati doni, poi hanno pranzato insieme. E il mondo ha assistito a un altro fondamentale momento storico, da fotografare e imprimere nella memoria: il faccia a faccia tra due Papi, uno regnante e uno emerito. Un incontro sotto l’insegna della tenerezza. Tutti e due vestiti di bianco, con la sola differenza che Papa Francesco aveva la mantellina e la fascia, mentre Benedetto XVI, un po’ invecchiato rispetto a un mese fa, portava solo la talare, con sopra un giubbottino bianco. 

Chi avrebbe mai pensato di vedere insieme due Papi? IL VIDEO E LA CRONACA:

Continua a leggere

La tenerezza è forza, così inizia il Pontificato di Papa Francesco

Papa e BimboCITTÀ DEL VATICANO – Amore, cura, bontà. E soprattutto tenerezza, quella di cui “non bisogna avere paura”, quella che è “segno di forza e non di debolezza”. Quella di San Giuseppe, che “appare come un uomo forte, coraggioso, lavoratore” ma dal cui animo “emerge una grande tenerezza”.

La tenerezza e la cura sono state al centro dell’Omelia di Papa Bergoglio, durante la Messa di inizio del Ministero Petrino. La tenerezza si usa con i propri cari, in famiglia, con gli amici, anche con baci e carezze, le stesse che Papa Francesco ha dato ai bimbi in piazza San Pietro mentre faceva il suo giro in Jeep per salutare i fedeli prima della celebrazione. La stessa tenerezza che ha avuto verso un uomo disabile: lo ha visto, ha fatto fermare l’autista ed è sceso. In quei secondi di puro amore è racchiuso il messaggio di Bergoglio, che è semplice ma di una forza straordinaria. 

Ecco il video del Ctv del giro in Jeep tra gli oltre duecentomila fedeli:

  Guarda il video dell’Omelia di Papa Francesco e leggi l’articolo:

Continua a leggere

Tutti i particolari della Messa di inizio pontificato di Papa Francesco

CITTÀ DEL VATICANO –Domani mattina molto presto centinaia di migliaia di persone si daranno appuntamento in piazza San Pietro per assistere alla Messa di inizio Pontificato di Papa Francesco alle 9.30. Molte le delegazioni dei paesi stranieri presenti alla celebrazione, 132. Ma di più saranno i fedeli: sono attese oltre 250mila persone, che avranno la possibilità di entrare dai varchi dalle 6.30.

Inchino del PapaAlcuni, in passato,hanno chiamato la Celebrazione di domani la “Messa d’intronizzazione del nuovo Pontefice”, per sottolineare il ‘prendere possesso del trono’, quello della Città del Vaticano. Ma il nome con cui bisogna chiamarla è invece “Inizio del Ministero Petrino del Vescovo di Roma” o anche “Inaugurazione”.

Nomi che rispecchiano di più la sensibilità di Papa Francesco, sicuramente non a proprio agio su un “trono”. 

Continua a leggere

Cristiani, musulmani e induisti Una fotografia delle religioni

Lo chiamano lo Stato più piccolo del mondo. Così è se si guarda solo la superfice o la densità di popolazione. Eppure basta uscire dalle mura della Città del Vaticano per accorgersi che il popolo dei cattolici è tra i più numerosi del pianeta.

Continua a leggere