Lunedì dell’Angelo. Papa Francesco: “Senza la grazia non possiamo nulla!”

 CITTA’ DEL VATICANO – I fedeli lo acclamano quando si affaccia dalla finestra dello studio del suo appartamento nel Palazzo apostolico, quello che usa solo per occasioni ufficiali, perché abita ancora alla residenza Santa Marta. E in piazza si ride di gioia per il “buongiorno” speciale dato da Papa Francesco prima dell’Angelus. Così come il suo “Buona Pasqua e buon pranzo!”.

Ma ormai tutti lo sanno, è lo stile Bergoglio, che tutti amano e apprezzano, credenti e non. Lo stesso stile che gli permette di essere efficace, arrivando al cuore delle persone. Parole semplici quelle di Papa Francesco, ma di una forza straordinaria. E così “Senza la Grazia non possiamo nulla”, dice Papa Francesco. 

GUARDA IL VIDEO DELL’ANGELUS DEL PAPA Continua a leggere

Messa di Pasqua in Vaticano, Papa Francesco: “Vince la Misericordia di Dio, imploriamo la Pace per il Mondo intero”

GUARDA IL VIDEO DELLA MESSA, IL MESSAGGIO URBI ET ORBI E LA FOTOGALLERIA

LEGGI IL TESTO DEL MESSAGGIO URBI ET ORBI

Il sorriso di Papa FrancescoCITTA’ DEL VATICANO – Il cuore è gonfio, non sanno di cosa. Gioia, allegria, dolcezza, consapevolezza, dolore. Troppe le emozioni della messa pasquale. Commossi per una tenerezza infinita, per l’amore senza limite. Quando le persone lasciano piazza San Pietro hanno un nodo in gola, non riescono a parlare. Gli occhi lucidi. Le parole e i gesti di Papa Francesco hanno colpito, sono entrate in profondità. Durante il messaggio Urbi et Orni dalla Loggia della basilica il suo augurio di Buona Pasqua a tutti, la richiesta di Pace per tutto il mondo e il grido contro la tratta degli esseri umani, che è “proprio la schiavitù più estesa in questo ventunesimo secolo!”: 

“Cari fratelli e sorelle di Roma e del mondo intero, buona Pasqua! Buona Pasqua! Che grande gioia per me potervi dare questo annuncio: Cristo è risorto! Vorrei che giungesse in ogni casa, in ogni famiglia, specialmente dove c’è più sofferenza, negli ospedali, nelle carceri. Soprattutto vorrei che giungesse a tutti i cuori, perché è lì che Dio vuole seminare questa Buona Notizia…Ha vinto l’amore, ha vinto la misericordia! Sempre vince la misericordia di Dio!Papa Francesco chiede “cosa significa che Gesù è risorto” e la risposta è: “che l’amore di Dio è più forte del male e della stessa morte, significa che l’amore di Dio può trasformare la nostra vita, far fiorire quelle zone di deserto che ci sono nel nostro cuore”.  Continua a leggere

Veglia di Pasqua. Papa Francesco: “Non abbiate paura delle sorprese di Gesù”

GUARDA IL VIDEO DELLA MESSA E L’OMELIA:

CITTA’ DEL VATICANO – Una fila lunga, per tutto il colonnato della piazza di San Pietro. In piedi per ore, dalle due del pomeriggio fino alle 19.00, quando la Basilica viene riaperta. I fedeli in coda, scomposti e rasentando l’inciviltà, si spingono per raggiungere i varchi tanta è la voglia di entrare in chiesa e prendere un “buon posto -dicono – solo per stare il più vicino possibile a dove passerà Papa Francesco”. 

Papa Francesco con cero pasquale

Il Pontefice, che con estrema tenerezza nella sua omelia, da buon pastore, invita i fedeli a non chiudersi, a non perdere la speranza, a non rassegnarsi mai perché “non c’è situazione che Dio non possa cambiare, non c’è peccato che non possa perdonare”. E chiede al Signore che ci apra alla sua novità che trasforma, alle sorprese di Dio, tanto belle”. 

All’inizio della cerimonia, tutto è buio all’interno della basilica di San Pietro, nessuno vede. La voce di Papa Francesco, lontana, si sente fuori campo. Continua a leggere

Sacra Sindone, l’ostensione in mondovisione e su Ipad. Papa Francesco: “Il volto di Gesù ci guarda”

GUARDA IL VIDEO MESSAGGIO DI PAPA FRANCESCO

Sacra sindoneCITTA’ DEL VATICANO – Nel Sabato Santo, che precede la Pasqua, un evento particolare in mondovisione: l’ostensione della Sacra Sindone dalla Cattedrale di Torino dove è custodita da più di tre secoli. L’appuntamento per ammirare il Telo tanto discusso è su Rai Uno, all’interno del programma “A sua immagine”.

Prima delle immagini in diretta è andato in onda il video messaggio di Papa Francesco, che ha spiegato come il “volto sfigurato assomiglia a tanti volti di uomini e donne feriti da una vita non rispettosa della loro dignità, da guerre e violenze che colpiscono i più deboli… eppure il Volto della Sindone comunica una grande pace...è come se ci dicesse: abbi fiducia, non perdere la speranza; la forza dell’amore di Dio, la forza del Risorto vince tutto”.

Continua a leggere

Piazza San Pietro si veste per la Settimana Santa, domani la benedizione delle palme

CITTA DEL VATICANO – Sono passati appena dieci giorni dall’elezione di Papa Francesco, dall’annuncio “Habemus Papam”, dal suo saluto ai fedeli in piazza. Ora San Pietro ha già cambiato aspetto: il drappo rosso della finestra della Loggia non c’è più, così come è scomparso il comignolo delle stufe della Cappella Sistina.

Papa Bergoglio, dopo neanche due settimane di Pontificato, dovrà celebrare la Pasqua. Domani, con la Domenica delle Palme inizia la Settimana Santa.

Ecco come è stata addobbata piazza San Pietro dai giardinieri del Vaticano, che proprio ieri hanno ricevuto una sorpresa da Papa Francesco, una messa con loro nella Cappella della Residenza di Santa Marta. 

 Le celebrazioni della Settimana Santa in Vaticano: 

Continua a leggere

Tu chiamale se vuoi sensazioni

12 marzo 2013. Una data. Una sensazione. Sì quella che ogni mattina, quando sento la sveglia suonare e tra me penso: “Anche questo mese sta per finire, siamo già al 12”. Poi apro gli occhi e mi accorgo che la mia è solo una sensazione: sono avanti di una settimana!

Continua a leggere