Francesco, il Vescovo di Roma, si insedia sulla Cattedra di San Giovanni in Laterano – Guarda lo streaming

ROMA – Il Vescovo di Roma prende possesso della sua Cattedra nella Basilica di San Giovanni in Laterano. Ad attenderlo migliaia di persone che già dal primo pomeriggio hanno cominciato a mettersi in fila. L’intera comunità ecclesiale capitolina saluta Papa Francesco per la Messa di insediamento che inizia alle 17.30. Prima della celebrazione e del giro in Papamobile, nel piazzale del Vicariato, il Papa scopre una targa: la piazza sarà intitolata “Largo Beato Giovanni Paolo II”.

GUARDA QUI LO STREAMING VIDEO DELLA CELEBRAZIONE DI INSEDIAMENTO:

Angelus Divina Misericordia, Papa Francesco: “Non dobbiamo aver paura di essere cristiani”

GUARDA IL VIDEO DELL’ANGELUS:

CITTA’ DEL VATICANO – Più di centomila persone in piazza San Pietro, per l’Angelus, per la benedizione. Per Francesco. I bagni di folla per il Papa non sono finiti e sembra che il rapporto tra il Vescovo di Roma e popolo, popolo e Vescovo di Roma”, come ha ripetuto più volte il Pontefice, sia un amore sincero e profondo. I fedeli gridano di gioia e rispondono ai “buon giorno” e ai “buon pranzo” di Papa Bergoglio.

“Pace a voi”, ha salutato così Papa Francesco i fedeli che lo acclamavano in piazza, “ è un dono, anzi, il dono prezioso che Cristo offre ai suoi discepoli dopo essere passato attraverso la morte e gli inferi. Dona la pace, come aveva promesso”. Nel giorno della Divina Misericordia ricorda il Beato Giovanni Paolo II, mentre la folla applaude: Oggi è la Domenica della Divina Misericordia, per volontà del beato Giovanni Paolo II, che chiuse gli occhi a questo mondo proprio alla vigilia di questa ricorrenza”.

Continua a leggere

Perché tutti lo chiamano Papa

Lo chiamano Sommo Pontefice, Vescovo di Roma, Successore di Pietro. Ma tutti preferiscono il più semplice dei modi: Papa. Un sostantivo che rimanda a lingue lontane nel tempo e nello spazio, ma sull’origine del nome non esiste un accordo.

Continua a leggere

La tenerezza è forza, così inizia il Pontificato di Papa Francesco

Papa e BimboCITTÀ DEL VATICANO – Amore, cura, bontà. E soprattutto tenerezza, quella di cui “non bisogna avere paura”, quella che è “segno di forza e non di debolezza”. Quella di San Giuseppe, che “appare come un uomo forte, coraggioso, lavoratore” ma dal cui animo “emerge una grande tenerezza”.

La tenerezza e la cura sono state al centro dell’Omelia di Papa Bergoglio, durante la Messa di inizio del Ministero Petrino. La tenerezza si usa con i propri cari, in famiglia, con gli amici, anche con baci e carezze, le stesse che Papa Francesco ha dato ai bimbi in piazza San Pietro mentre faceva il suo giro in Jeep per salutare i fedeli prima della celebrazione. La stessa tenerezza che ha avuto verso un uomo disabile: lo ha visto, ha fatto fermare l’autista ed è sceso. In quei secondi di puro amore è racchiuso il messaggio di Bergoglio, che è semplice ma di una forza straordinaria. 

Ecco il video del Ctv del giro in Jeep tra gli oltre duecentomila fedeli:

  Guarda il video dell’Omelia di Papa Francesco e leggi l’articolo:

Continua a leggere

Tutti i particolari della Messa di inizio pontificato di Papa Francesco

CITTÀ DEL VATICANO –Domani mattina molto presto centinaia di migliaia di persone si daranno appuntamento in piazza San Pietro per assistere alla Messa di inizio Pontificato di Papa Francesco alle 9.30. Molte le delegazioni dei paesi stranieri presenti alla celebrazione, 132. Ma di più saranno i fedeli: sono attese oltre 250mila persone, che avranno la possibilità di entrare dai varchi dalle 6.30.

Inchino del PapaAlcuni, in passato,hanno chiamato la Celebrazione di domani la “Messa d’intronizzazione del nuovo Pontefice”, per sottolineare il ‘prendere possesso del trono’, quello della Città del Vaticano. Ma il nome con cui bisogna chiamarla è invece “Inizio del Ministero Petrino del Vescovo di Roma” o anche “Inaugurazione”.

Nomi che rispecchiano di più la sensibilità di Papa Francesco, sicuramente non a proprio agio su un “trono”. 

Continua a leggere

Prima domenica di Papa Bergoglio, esce in strada e abbraccia la sua gente

Papa bacia bambinoLo acclamano, vogliono vederlo, lo amano. Migliaia di persone sono venute da tutto il mondo per sentire parlare Papa Francesco, per essere presenti al suo primo Angelus. Il calore della piazza è vibrante già dalle prime ore del mattino.

Tutti i fedeli aspettavano di vedere Papa Bergoglio affacciarsi dalla finestra dello studio papale del Palazzo Apostolico, per l’appuntamento della domenica con l’Angelus. Il primo del suo Pontificato.

E in effetti Papa Francesco ha recitato l’Angelus alle 12.00, ma quello che nessuno poteva prevedere è l’uscita in strada del Pontefice, che dopo aver celebrato la messa nella Chiesa di Sant’Anna, all’interno delle mura vaticane, è andato fuori, spingendosi quasi sul varco che separa l’Italia dalla Città del Vaticano. 

Guarda il video – PAPA FRANCESCO SALUTA I FEDELI DOPO LA MESSA

Continua a leggere

Francesco: tra carità e evangelizzazione

di Mario Scelzo

Alzi la mano chi si aspettava l’elezione al Soglio Pontificio del Cardinale Bergoglio. Esperti, commentatori, vaticanisti, tutti erano concordi: avremo un Papa giovane. Ognuno di noi ha letto le rose dei papabili, qualcuno di noi ha fatto ipotesi per gioco (io ad esempio puntavo sul brasiliano Sherer), tutti ci siamo improvvisati esperti e ci aspettavamo la fumata bianca tra giovedi e venerdi.

Continua a leggere